COLONIAL LEGACIES AND POSTCOLONIAL INTERRUPTIONS

  • Norma Bouchard San Diego State University
Keywords: unification, Internal colonialism and emigrant postcoloniality, External Colonialism and emigrant coloniality in Liberal and Fascist Italy, Postcolonial Italian Studies

Abstract

A partire dalla definizione di Iain Chambers del postcoloniale come ilcongiungersi di “differenti spazialità e temporalità in una conformazione critica contemporanea” che “penetra il mondo, sia presente che passato, che ha prodotto, organizzato e vissuto il coloniale in molte maniere differenti” (Postcolonial Interruptions, Unauthorized Modernities, 2017: 18-19, traduzioni nostre), questo intervento fornisce un’ampia panoramica delle condizioni storiche e materiali dei contesti coloniali e postcoloniali italiani dal diciannovesimo secolo fino ad oggi, al fine di illustrare come varie forme di colonialismo e postcolonialismo persistano, si intersechino e articolino con le migrazioni del passato e quelle del presente. Si utilizzano qui una selezione di testi chiave, sia accademici che creativi, per illustrare ulteriomente le specificità e le particolarità dei retaggi coloniali e postcoloniali in Italia. Il saggio conclude riconoscendo la nascita e l’istituzionalizzazione dei Postcolonial Italian Studies a partire dagli anni Novanta e fornisce alcuni esempi della rimappatura della cultura italiana in atto, tanto nei testi creativi quanto nella produzione accademica, all’intersezione di spazi e dimensioni locali, nazionali, e transnazionali.

Published
2018-07-01
How to Cite
Bouchard, N. (2018). COLONIAL LEGACIES AND POSTCOLONIAL INTERRUPTIONS. Italian Studies in South Africa, 31(1), 25-59. Retrieved from http://api.org.za/index.php/issa/article/view/69